GIORNATA DELLA MEMORIA

Oggi è la giornata della memoria, per non dimenticare la vergogna del genere umano chiamata “olocausto”. Qualche bastardo dice che i populismi possono essere la spia d’allarme per il ritorno di tempi bui. Chi chiede un ritorno alla sovranità dei popoli, oppure difende il loro diritto di autodeterminazione, vuole proprio il contrario di quanto hanno imposto le dittature fasciste, naziste e comuniste, quindi i fallocefali dovrebbero quantomeno informarsi per non usare politicamente una tragedia come la “Shoah”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + undici =