LEZIONI D’ONESTA’ PER IL PD

Telecom Serbia, sistema Sesto San Giovanni, Serravalle (Penati), scandalo sanità in Puglia, Monte dei Paschi di Siena, Mafia Capitale parte 1 e parte 2, Mose ed Expo nei quali sono accusati d’aver rubato pur essendo all’opposizione (per fare questo bisogna essere dei veri professionisti), arresti per ‘ndrangheta a Cosenza, scandalo alla presidenza della Regione Emilia Romagna (Vasco Errani), inchiesta De Luca in Campania, inchiesta Paita in Liguria. Questi sono alcuni, ma non tutti, casi nei quali sono stati coinvolti esponenti del PD, ma Renzi si ostina a dire che il PD non prende lezioni d’onestà da nessuno. Diciamo che gli unici che potrebbero dar loro lezioni di onestà sono i magistrati, ma troppo spesso le inchieste sembrano finire in pane a acqua, o a tarallucci e vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 5 =